Train

Diario da un treno-bestiame indiano

Mi sveglio, convinto di dover iniziare i corsi a scuola. Pronto con le mie slides, proiettore. Ormai ci sono. E’ l’obiettivo primario di questo viaggio. Arrivo in ufficio, doccia gelata, la scuola chiude per degli incidenti a Varanasi. Scontri tra polizia e religiosi induisti, botte da orbi e incendi sparsi in zona Godwolia. In arrivo un’altra doccia gelata: ‘Ah, Nicolò sir, tomorrow are starting the middle-year examination for next four days’ (Nicolò, domani iniziano gli esami […]

Continua a leggere…

wpid-20140417_154950.jpg

Old Delhi, il mercato delle spezie.

New Delhi, dopo due giorni di acciacchi fisici, decido di sfruttare gli ultimi scampoli del tempo che mi resta in India per andare alla ricerca della più grande moschea dopo quella della Mecca, Jama Masjid. Sara, un’amica esperta dell’India, me l’ha raccomandata. Parto avendo una vaga idea di come arrivarci a piedi, ma ho imparato che l’importante è fare il primo passo poi qualcuno mi darà un’indicazione. Dopo quasi un’ora di strade sbagliate e di caldo torrido […]

Continua a leggere…

wpid-20140407_165933.jpg

Nuovi incontri a Rishikesh e l’ashram dei Beatles.

E’ sera quando decido di andare a prendere il biglietto che mi porti via dal caldo asfisiante di Varanasi, la città che in questi mesi mi ha dato tanto, ma che ora sento di dover lasciare per vedere cosa succede dopo. Biglietto per Haridwar, una ventina di ore di viaggio in classe sleeper e poi arrivo all’alba a Rishikesh. Il viaggio è lento, ricco di vita, da una parte le famiglie indiane che mangiano, ridono, dormono […]

Continua a leggere…

insegnare yoga a scuola

Intervista: Yoga ai bambini per la loro felicità

Arun Sukla, maestro di Yoga da più di 15 anni, insegna ai ragazzi dalle scuole elementari alle superiori, in un progetto educativo chiamato “Aliceproject” nato in Italia trent’anni fa e da vent’anni cresciuto nel contesto indiano. Arun rivela in questa intervista l’importanza che potrebbe avere lo Yoga insegnato nelle scuole.   Quando hai iniziato a insegnare Yoga? E’una tradizione di famiglia, quindici anni fa ho fatto l’Università di Yoga in Bihar e da lì ho iniziato […]

Continua a leggere…

prison in kathmandu

8 marzo tra le donne del carcere di Kathmandù

Ci sono posti in cui la verità non puoi vederla attraverso le fotografie, ci sono posti in cui la gente è chiusa a chiave, posti che non puoi visitare liberamente e che spesso dimentichiamo. Ci sono angoli della terra in cui qualcuno non ha la forza di farsi sentire, qualcuno viene schiacciato e strizzato come una spugna. Questi tuguri, sparsi in tutto il mondo che si ergono davanti ad occhi chiusi, che urlano ad orecchie […]

Continua a leggere…

)

India, visita al Bare Foot college

Se si pensa alla rivoluzione Gandhiana e a cosa ne è rimasto,  si può dire che il Bare Foot College sia una delle più grandi istituzioni che ha ripreso gli elementi di questa cultura, ne ha fatto tesoro e li ha adattati ai tempi che corrono. La Ngo si estende in due campus immersi nel deserto Rajastano, nella zona a nord-ovest dell’India. Una visita è obbligatoria per chi crede che un modello di sviluppo diverso […]

Continua a leggere…

Taj Mahal

Taj Mahal, quando il sentimento diventa un monumento

Agra, una città indiana come tante altre, il frastuono continuo di clacson ed una vita che pulsa in ogni suo aspetto, magica e caotica. Se non fosse per quel gioiello che spunta come un fiore dal letame, per la maestosità perfetta di quella meraviglia bianca che attira milioni di persone da tutto il mondo, il Taj Mahal, sarebbe una delle tante città. Descriverne la storia e mostrarne ogni dettaglio sarebbe inutile, per questo esiste Wikipedia, […]

Continua a leggere…